Benvenuto su Ponziane.it

L’Arcipelago Ponziano, formato dalle isole di Ponza, Palmarola, Gavi, Zannone, Ventotene e Santo Stefano, è situato a 36 miglia al largo della costa del Lazio e della Campania. Scoperto nel neolitico dall’uomo Neanderthalensis, frequentato da Fenici, Greci e Volsci, fu successivamente abitato dai Romani dal 338 a.C. e divenne Colonia Latina nel 313 a.C. . Terra d’esilio e di martirio per i primi Cristiani fu in seguito frequentato da monaci cistercensi che eressero cenobi e monasteri. Quando passarono di proprietà ai Borboni di Napoli, nel XVIII secolo, le isole furono definitivamente colonizzate da ischitani e napoletani ponendo fine a quella discontinuità di frequentazione durata quasi 5 secoli a causa dei Saraceni che in queste acque depredavano ed uccidevano. Con l’Unità d’Italia e le due guerre mondiali le isole rimasero isolate favorendo una forte emigrazione soprattutto verso gli Stati Uniti. Solo dagli anni sessanta, con l’inizio del turismo, le isole hanno cominciato una nuova vita di sviluppo e di progresso.

Novità